Mostra “a carte scoperte” museo della Rocca di Dozza

Dozza (BO)

In occasione della mostra curata da Patrizia Grandi e svoltasi nel museo della Rocca di Dozza, Progetto Luce si è occupata di definire l’illuminazione di alcune opere di rilievo, restaurate per l’occasione da Marilena Gamberini. In particolare, ci siamo concentrati negli spazi della cosiddetta “stanza del feudatario”.

Come valorizzare un dipinto? Attraverso la scelta del giusto punto luce

Illuminare delle opere d’arte è sempre molto interessante. Lo è ancora di più quando ci troviamo di fronte alla necessità di capire, guidati da chi realmente conosce le opere, come e quanto porre l’accento sull’opera. Per alcuni quadri sono state effettuate ripetute prove di illuminazione poiché si è cercato di trovare una maggiore corrispondenza tra la direzione della luce e l’analisi delle ombre riprodotte nei dipinti. Questo rientra in quegli aspetti che risultano impossibili da studiare a priori. In questi casi è importante affidarsi a dei professionisti che possano seguire tutte le fasi della realizzazione sino al completamento.

Progetto Luce S.r.l.

Negozio di illuminazione

Via Emilia 131 - fraz. Toscanella
40060 Dozza (BO)
P.Iva: 02598831200

Seguici sui social

Leggi le nostre novità

Pin It on Pinterest